UDIAL all’inaugurazione della nuova linea LETE

» Eventi » UDIAL all’inaugurazione della nuova linea LETE
Pratella 29 aprile 2016.
 
Il gruppo Lete conferma la sua crescita e inaugura la sua undicesima linea di
 
imbottigliamento. L’evento ha avuto luogo in occasione della tradizionale festa dei
 
lavoratori, una ricorrenza molto sentita e attesa in casa Lete che è giunta alla 13ma
 
edizione. Alla speciale cerimonia, alla presenza del patron del gruppo, nicola Arnone
 
sono intervenuti i 140 dipendenti del gruppo, la forza vendita e gli amministratori
 
delegati e i top manager di Acmi, Sidel e Zeta Italia della Toffola Group, aziende a cui è
 
stato commissionato il nuovo impianto per un valore complessivo di 10 milioni.
 
Non sono mancati fra gli ospiti i clienti top del gruppo Lete fra i quali il consorzio
 
UDIAL rappresentato per l’occasione dal presidente Antonio Argentieri e dal General
 
Manager Luigi Cetrangolo.
 
Nel corso della serata sono state illustrate le caratteristiche innovative dei nuovi
 
macchinari installati che determinano l'unicità della nuova linea, considerata la più
 
performante d'Europa, in grado di imbottigliare 44.000 bottiglie all'ora nel formato due
 
litri migliorando l'efficacia produttiva e riducendo i consumi energetici.
 
Momento clou della serata la consegna, da parte del Presidente Nicola Arnone, di
 
premi e riconoscimenti ai dipendenti meritevoli, con la partecipazione a sorpresa dei
 
calciatori del Napoli Marek Hamsik, Lorenzo Insigne, Manolo Gabbiadini e Christian
 
Maggio.
 
Da evidenziare nel corso della speciale serata, la consegna di una speciale targa al
 
Dottor Arnone da parte del presidente di UDIAL Antonio Argentieri che nel suo
 
intervento ha fatto i più vivi complimenti per i successi del gruppo Lete, si è
 
congratulato per il suo modo di operare e di rapportarsi con i clienti, e ha sottolineato la
 
fondamentale importanza del lavoro e dell’impegno del distributore a supporto di
 
un’azienda come Lete.
 
Il gruppo LETE ha chiuso l'esercizio 2015 con un fatturato di 105 milioni di euro e un
 
miliardo di litri imbottigliati, per una crescita del 13,3% mentre i volumi hanno
 
registrato un incremento del 14,2 per cento. In altri termini Lete nel 2015 è andata più
 
forte del mercato che comunque ha complessivamente registrato un +9% sul fronte
 
delle vendite e un +7,7% su quello dei volumi. Acqua Lete detiene la leadership
 
nazionale nel segmento delle acque minerali effervescenti naturali, posizione
 
consolidata anche nel primo trimestre del 2016, e la leadership in area 4 di Acqua
 
Sorgesana nel segmento delle acque oligominerali al Sud.Per il 2016 si punta a un
 
obiettivo di crescita del 7,6%, anche grazie alla nuova linea di imbottigliamento,
 
attraverso investimenti per 25 milioni e un utilizzo del marketing ancora più aggressivo
 
che consolidi il peso del brand a livello nazionale, incrociando sport e spettacolo.
Allegato: card.jpg - Data: 00-00-0000